Home Dal mondo Borse europee caute, Swisscom compra il 100% di Vodafone Italia

Borse europee caute, Swisscom compra il 100% di Vodafone Italia

60

I principali listini del Vecchio Continente iniziano cauti la giornata, con Milano in lieve rialzo. Il settore tlc sotto la lente dopo acquisto di Vodafone Italia da parte di Swisscom per 8 miliardi

 

Le Borse europee iniziano l’ultima seduta della settimana all’insegna della cautela, con gli investitori che continuano a monitorare le prossime mosse delle banche centrali sui tassi: a Milano il Ftse Mib apre a +0,12%, il Dax di Francoforte a +0,10%, l’Ibex 35 di Madrid a +0,28%, il Cac 40 di Parigi a +0,08% e il Ftse 100 di Londra a +0,09%.

Il settore tlc in fermento, dopo gli accordi vincolanti tra Swisscom e il gruppo Vodafone per l’acquisizione del 100% di Vodafone Italia per 8 miliardi di euro, su base cash and debt free, con l’obiettivo di integrarla con Fastweb, affiliata di Swisscom in Italia. Nelle scorse settimane non si era concretizzata la trattativa avviata con Iliad. A Piazza Affari aprono in rialzo le banche, con Mps a +2,3%. Cucinelli non fa prezzo dopo i conti 2023, per poi aprire a -7%.

A livello macroeconomico, la delusione sui prezzi al consumo ha influito sull’andamento di Wall Street, che ha chiuso in rosso. Oggi il mercato attende i numeri sui prezzi all’importazione e sulla produzione industriale. In Europa sono previsti i risultati sulle vendite al dettaglio in Italia.

Passando al valutario, l’euro resta debole e scambia a 1,088 dollari, da 1,0891 del closing della vigilia. In lieve calo il prezzo del petrolio, col Wti scadenza aprile che tratta a 81,16 dollari al barile (-0,12%), mentre il Brent scadenza maggio scambia a 85,26 dollari al barile (-0,19%). In risalita il prezzo del gas naturale ad Amsterdam, a 26,18 euro al megawattora.

 

 

Fonte:www.financialounge.com