Home Dal mondo Medio Oriente, Netanyahu presenta primo piano ufficiale dopoguerra per Gaza

Medio Oriente, Netanyahu presenta primo piano ufficiale dopoguerra per Gaza

27

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha presentato un piano per il dopoguerra a Gaza

 

Secondo il documento, presentato ieri ai membri del gabinetto di sicurezza di Israele e visto da Reuters, Israele manterrà il controllo di sicurezza su tutta l’area a ovest della Giordania, comprese la Cisgiordania occupata e Gaza, territori in cui i palestinesi vogliono creare uno Stato indipendente.

Negli obiettivi a lungo termine elencati, Netanayhu respinge il riconoscimento unilaterale di uno Stato palestinese. Il primo ministro israeliano afferma che un accordo con i palestinesi sarà raggiunto solo attraverso negoziati diretti tra le due parti, senza indicare quale sarebbe la parte palestinese.

Stando a quanto riferito da una fonte informata sulla questione e dai media israeliani, Israele prenderà parte questo fine settimana a negoziati a Parigi con Stati Uniti, Qatar ed Egitto su un potenziale accordo per un cessate il fuoco e il rilascio di ostaggi a Gaza.

Le ultime discussioni su un cessate il fuoco sono fallite due settimane fa quando Netanyahu ha respinto come “delirante” una proposta di Hamas per una tregua di quattro mesi e mezzo che sarebbe terminata con la ritirata israeliana.

Ma il capo della milizia palestinese Hamas, Ismail Haniyeh, si trovava in Egitto questa settimana, il segnale più forte delle ultime settimane che i negoziati sono ancora vivi.

 

 

Fonte:www.reuters.com