Home Dal mondo Borse europee positive dopo i conti Nvidia

Borse europee positive dopo i conti Nvidia

30

La trimestrale del colosso dei semiconduttori spinge al rialzo i listini europei e quelli asiatici: l’indice Nikkei della Borsa di Tokyo ha chiuso sopra i livelli record del 1989

 

Partenza in verde per i principali listini del Vecchio Continente nella penultima seduta della settimana. Il Ftse Mib di Milano apre con un rialzo di poco superiore all’1%. Bene anche il DAX tedesco, che guadagna l’1,2%, mentre Londra apre in rialzo di mezzo punto percentuale. A Piazza Affari in evidenza Tenaris (+8%) dopo la pubblicazione dei conti.

Arrivano notizie positive da Wall Street dopo che i conti di Nvidia hanno battuto le attese. Nel quarto trimestre il colosso dei semiconduttori ha riportato ricavi record pari a 22,10 miliardi di dollari, in rialzo del 22% dal terzo trimestre e del 265% rispetto a un anno prima, contro attese per 20,62 miliardi. L’utile per azione è stato di 5,16 dollari, in rialzo del 28% rispetto al trimestre precedente e del 486% rispetto a un anno prima, contro i 4,64 dollari del consensus. Negli scambi after-hours il titolo è in crescita di oltre il 5%.

I numeri di Nvidia spingono al rialzo il comparto tecnologico. Ne beneficia la Borsa di Tokyo, dove l’indice Nikkei ha chiuso in rialzo del 2,19% superando così i livelli massimi segnati nel 1989. In evidenza, sul listino nipponico, Softbank Group (+5,1%), Advantest (+7,5%) e Tokyo Electron (+6%). Continua il recupero delle Borse cinesi, con Hong Kong che guadagna poco più di un punto percentuale e Shanghai che chiude in rialzo dell’1,37%.

Sul valutario, il cambio euro/dollaro è a 1,084. In recupero il prezzo del petrolio con il Brent aprile a 83,31 dollari (+0,3%) e il Wti a 78,2 dollari (+0,37%). In calo il gas naturale scambiato ad Amsterdam a 23,84 euro al megawattora (-0,57%).

 

 

Fonte:www.financialounge.com