Home Economia Borsa elettrica, prezzo medio acquisto cala a 90,66 euro/MWh all’11 febbraio

Borsa elettrica, prezzo medio acquisto cala a 90,66 euro/MWh all’11 febbraio

42

Lo ha riferito il gestore della rete elettrica Gme

 

Nella settimana dal 5 all’11 febbraio il prezzo medio di acquisto dell’energia elettrica è sceso a 90,66 euro/MWh, dai 95,68 della settimana precedente.

I volumi di energia elettrica scambiati direttamente nella borsa del Gme sono risultati pari a 4,4 milioni di MWh, con la liquidità al 79,5%.

I prezzi medi di vendita si sono attestati tra 88,14 euro/MWh della Sardegna e 91,12 euro/MWh del Nord e Centro Nord.

 

 

Fonte:www.reuters.com