Home Dal mondo Saras: i Moratti cedono la proprietà a Vitol, l’azienda valutata 1,7 miliardi

Saras: i Moratti cedono la proprietà a Vitol, l’azienda valutata 1,7 miliardi

44

Dopo 62 anni i Moratti diranno addio a Saras

 

Ieri sera è arrivato l’annuncio ufficiale: la famiglia dell’ex presidente dell’Inter ha raggiunto un accordo con Vitol, colosso del trading di materie prime, per la vendita del 35% dell’azienda di raffinazione. Una volta avvenuto il passaggio nelle mani della società olandese, poi, scatterà l’opa sul restante 75% di Saras, finalizzata al delisting da Euronext Milan.

Il prezzo fissato è pari a 1,75 euro per azione, cifra che implica una capitalizzazione di Saras di circa 1,7 miliardi di euro, mentre la famiglia Moratti incasserà circa 582 milioni di euro.

La vendita vedrà coinvolte tutte e 3 le società milanesi che detengono il 40% di Saras: la Angel Capital Management (di Angelo Moratti, figlio di Gian Marco e nipote di Massimo Moratti), la Stella Holding (di Gabriele Moratti, nato dalle seconde nozze di Gian Marco Moratti con Letizia Moratti) e la Massimo Moratti sapa (di cui Angelomario e Giovanni Moratti, figli di Massimo, che hanno ricevuto la proprietà dal padre).

Inoltre, la Angel Capital Management, al realizzarsi di determinate condizioni, si è impegnata a cedere a Vitol anche il restante 5% delle azioni di Saras per cui incasserebbe altri 47,5 milioni di euro.

In seguito alla notizia, lunedì mattina intorno alle 10, il titolo di Saras perde il 5,60%, poco sotto la soglia degli 1,7 euro per azione.

 

 

Fonte:www.investing.com