Home Dal mondo Zona euro, flessione attività industriale rallenta per terzo mese a gennaio

Zona euro, flessione attività industriale rallenta per terzo mese a gennaio

45

È quando emerge dall’indagine Pmi di oggi

 

La flessione dell’attività industriale della zona euro si è attenuata per il terzo mese a gennaio, ma potrebbe protrarsi per tutto il trimestre.

L’indice finale Hcob dei responsabili degli acquisti (Pmi) della zona euro, compilato da S&P Global, è salito a 46,6 a gennaio rispetto a 44,4 di dicembre, in linea con la stima preliminare, ma rimanendo saldamente al di sotto della soglia di 50 che separa la crescita dell’attività dalla contrazione.

L’indice che misura la produzione, che rientra nel Pmi composito in calendario per lunedì e considerato un buon indicatore della salute economica, è salito a 46,6 dalla lettura finale di dicembre di 44,4, in linea con la stima flash.

Quasi tutti i sottoindici si sono mossi in direzione positiva, mentre quelli relativi ai prezzi hanno mostrato che le pressioni inflazionistiche potrebbero essersi indebolite il mese scorso.

L’indice della produzione futura è balzato a 57,1 da 55,8.

 

 

Fonte:www.reuters.com