Home Dal mondo Spagna: attività manifatturiera in contrazione a gennaio, ma a ritmo più lento

Spagna: attività manifatturiera in contrazione a gennaio, ma a ritmo più lento

19

L’attività manifatturiera in Spagna si è contratta a gennaio per il decimo mese consecutivo, anche se a un ritmo più lento rispetto ai mesi precedenti

 

L’indice Hcob Purchasing Managers’ Index (Pmi) per il settore manifatturiero spagnolo, elaborato da S&P Global, si è attestato a 49,2 a gennaio, al di sopra dei 46,2 registrati a dicembre e ai massimi da marzo, pur rimanendo al di sotto della soglia di 50 che separa la crescita dalla contrazione.

La produzione, i nuovi ordini, l’occupazione e le scorte sono scesi a un ritmo più lento rispetto agli ultimi mesi, ma le interruzioni della catena di approvvigionamento causate dalla crisi del Mar Rosso hanno gettato un’ombra sul settore, secondo i dati di S&P.

La debolezza della domanda ha portato a una spinta deflazionistica sia sulle materie prime che sui manufatti.

Nonostante la prolungata debolezza del settore manifatturiero, il prodotto interno lordo spagnolo ha registrato un’espansione più rapida del previsto dello 0,6% nel quarto trimestre del 2023.

L’economia spagnola ha registrato un’espansione del 2,5% nel 2023, superando le altre grandi economie della zona euro. Italia e Francia sono cresciute rispettivamente dello 0,7% e dello 0,9%, mentre la Germania ha subito una contrazione dello 0,3%.

Il governo prevede che quest’anno la crescita economica rallenti, rimanendo comunque su un solido 2%.

 

 

Fonte:www.reuters.com