Home Dal mondo Prezzi dell’oro in salita nonostante la Fed

Prezzi dell’oro in salita nonostante la Fed

17

I commenti della Fed hanno provocato una brusca inversione di tendenza sui mercati orientati al rischio

 

I prezzi dell’oro sono saliti giovedì senza essere scoraggiati dalle dichiarazioni della Fed, che ha dichiarato che probabilmente manterrà i tassi di interesse più alti ancora per molto tempo, mentre gli acquisti di beni rifugio in seguito al conflitto in corso in Medio Oriente hanno favorito il metallo giallo.

L’oro spot è salito dello 0,3% a 2.045,21 dollari l’oncia, mentre i future dell’oro con scadenza a marzo è sceso dello 0,2% a 2.062,40 dollari l’oncia al momento della scrittura. La disparità ha evidenziato una maggiore domanda di oro fisico a breve termine.

Ulteriori guadagni del metallo giallo sono stati frenati da un forte rimbalzo del dollaro, che ha scambiato vicino ai massimi di sette settimane.

 

 

Fonte:www.investing.com