Home Dal mondo BoJ mantiene i tassi ultra bassi e rivede al ribasso previsioni su...

BoJ mantiene i tassi ultra bassi e rivede al ribasso previsioni su inflazione

49

Martedì la Banca del Giappone ha mantenuto i tassi di interesse ai minimi storici e ha lasciato invariate le sue politiche di controllo della curva dei rendimenti, ma ha leggermente abbassato le sue prospettive di inflazione per l’anno fiscale 2024

 

La BOJ ha lasciato invariato i tassi di interesse a breve termine negativi dello 0,1% e ha dichiarato che manterrà il suo meccanismo di controllo della curva dei rendimenti, consentendo ai rendimenti decennali di fluttuare in un intervallo tra l’1% negativo e l’1%, con un obiettivo dello 0%.

Inoltre, la banca centrale non ha proposto alcuna modifica ai suoi programmi di acquisto di asset.

In un annuncio di martedì, la BOJ ha dichiarato di aspettarsi che l’inflazione dell’indice dei prezzi al consumo (IPC) continui a tendere al di sopra del suo obiettivo annuale del 2% fino all’anno fiscale 2024 e che l’inflazione inizierà a diminuire solo a partire dall’anno fiscale 2025.

Tuttavia, la maggioranza dei membri del consiglio di amministrazione della BOJ ha abbassato le previsioni sull’inflazione IPC per l’anno fiscale 2024. Le previsioni mediane per l’inflazione IPC core, che esclude i prezzi degli alimenti freschi, sono ora al 2,4% nel 2024, in calo rispetto alla previsione di ottobre della banca del 2,8%.

L’IPC core nell’anno fiscale 2025 è previsto tra l’1,6% e l’1,9%, in leggero calo rispetto alle precedenti previsioni dell’1,6%-2%, anche se la previsione mediana è salita leggermente all’1,8% dall’1,7%. I responsabili politici della BOJ prevedono anche un’inflazione sottostante all’IPC in un intervallo più ristretto per il 2025.

 

 

Fonte:www.investing.com