Home Dal mondo Eni, accordo di joint venture per una nuova bioraffineria in Corea del...

Eni, accordo di joint venture per una nuova bioraffineria in Corea del Sud

85

Controllata di Eni e LG Chem firmano accordo per una nuova bioraffineria in Corea del Sud

 

Dopo le voci sulle possibilità che il governo ceda fino al 4% delle proprie quote nella società petrolifera e i progetti in Kazakistan, il cane a 6 zampe si sta muovendo anche in estremo Oriente.

Proprio oggi, infatti, è arrivato l’annuncio che LG Chem ed Enilive, società direttamente controllata da Eni, che ne detiene il 100% del capitale sociale, hanno firmato un accordo di joint venture per la costruzione di una nuova bioraffineria a Daesan, in Corea del Sud.

Le parti avevano avviato i colloqui valutativi già lo scorso settembre. L’obiettivo è di completare l’impianto entro il 2026 e trattare circa 400.000 tonnellate/anno di materie prime biogeniche utilizzando la tecnologia Ecofining di Eni per rendere disponibili diversi prodotti tra cui il Sustainable Aviation Fuel (SAF), il biocarburante HVO diesel (olio vegetale idrogenato) e la bio-nafta. LG Chem ed Eni uniranno le rispettive competenze in questo progetto. La decisione finale d’investimento è prevista entro il 2024.

 

 

Fonte:www.investing.com