Home Dal mondo Italia, settore manifatturiero subisce maggior contrazione da giugno

Italia, settore manifatturiero subisce maggior contrazione da giugno

42

Il settore manifatturiero italiano si è contratto a novembre per l’ottavo mese consecutivo, in un contesto di persistente calo della produzione e dei nuovi ordini nella terza economia della zona euro

 

L’indice Hcob Global Purchasing Managers’ Index (Pmi) per il settore manifatturiero italiano è sceso a 44,4 da 44,9 a ottobre, scendendo ulteriormente sotto la soglia di 50 che separa la crescita dalla contrazione, nella lettura più bassa da giugno.

Un sondaggio Reuters condotto tra 14 analisti aveva indicato un aumento a 45,3.

In base al rapporto Hcob, a novembre i produttori hanno ridotto i posti di lavoro al ritmo più rapido degli ultimi 40 mesi.

Il sottoindice della produzione manifatturiera è sceso a 44,1 dal precedente 44,9, mentre l’indice dei nuovi ordini è salito leggermente a 40,6 da 40,3.

L’economia italiana ha ristagnato nel terzo trimestre rispetto ai tre mesi precedenti, in base a una stima flash Istat a fine ottobre, dopo una contrazione dello 0,4% nel secondo trimestre.

 

 

Fonte:www.reuters.com