Home Economia Borsa Milano, avvio cauto con Europa, male Saipem, corre Webuild

Borsa Milano, avvio cauto con Europa, male Saipem, corre Webuild

39

Piazza Affari apre poco mossa, come le altre borse europee, in un clima di cautela in attesa di una serie di dati macro da Europa e Stati Uniti che potrebbero aiutare a fare chiarezza sulle prossime mosse delle banche centrali

 

Sul listino principale spicca il -4,5% di Saipem (BIT:SPMI), che ha annunciato il collocamento di un prestito obbligazionario equity-linked 2029 da 500 milioni di euro convertibile in azioni ordinarie. “Calcoliamo circa il 12% di diluzione a livello di numero di azioni se tutte le obbligazioni fossero convertite”, si legge nella nota giornaliera di Equita.

Segno positivo per Cnh (BIT:CNHI), che sale di oltre un punto percentuale.

Poco mosse le banche, che a livello europeo sono trainate dal +5% di Ubs.

 

WeBuild mette a segno un balzo di oltre il 7%. Equita scrive che Snowy Hydro, committente dell’opera Snowy 2.0 in Australia, ha annunciato la revisione del contratto con Webuild, una “notizia chiaramente positiva” per la società italiana in quanto viene meno il rischio percepito su uno dei principali e più complessi contratti nel portafoglio ordini del gruppo.

Tra i minori non fa prezzo Visibilia – ieri sospesa da Borsa Italiana in attesa di nota e oggi riammessa – con un rialzo indicativo di oltre il 20%. La società ha comunicato che Luca Ruffino, l’imprenditore deceduto il 5 agosto, a titolo personale e attraverso Sif Italia era arrivato a superare la soglia del 66,6% rilevante in materia di Opa. Sif a sua volta ha detto che intende convocare quanto prima un Cda sul tema.

 

Fonte:www.euronews.com