Home Dal mondo Evergrande perde 2 mld $ in capitalizzazione a ripresa contrattazioni

Evergrande perde 2 mld $ in capitalizzazione a ripresa contrattazioni

61

China Evergrande ha perso 2 miliardi di dollari, pari all’80% della sua capitalizzazione di mercato, dopo che oggi il titolo ha ripreso le contrattazioni

 

Evergrande è al centro della crisi del settore immobiliare cinese che ha visto una serie di default sul debito a partire dalla fine del 2021 e il titolo del gruppo è stato sospeso per 17 mesi.

Intorno alle 9,30 italiane, il titolo della società quotato a Hong Kong crolla dell’81,2% a 0,31 dollari di Hong Kong, dopo un -87% in apertura. La capitalizzazione di mercato si è ridotta a 4,6 miliardi di dollari di Hong Kong (586,38 milioni di dollari) rispetto ai 21,8 miliardi di dollari di Hong Kong (2,78 miliardi di dollari) dell’ultima seduta di contrattazioni.

Il titolo è stato sospeso dal 21 marzo 2022 e ha ripreso le contrattazioni dopo che la società ha detto di aver soddisfatto tutte le condizioni poste dalla Borsa di Hong Kong.

Il gruppo di sviluppo immobiliare ha in corso i procedimenti per ottenere l’approvazione dei creditori e dei tribunali per attuare il piano di ristrutturazione del debito. La società ha comunicato che il termine per la registrazione per il voto sarà esteso dal 23 agosto al 20 settembre.

Evergrande ha bisogno dell’approvazione di oltre il 75% dei detentori di ciascuna classe di debito per approvare il piano, che offre ai creditori un paniere di opzioni per scambiare il debito con nuove obbligazioni e strumenti equity-linked con sottostante titoli della società e delle controllate quotate a Hong Kong.

 

 

Fonte:www.reuters.com