Home Dal mondo Trump, incriminazione per tentativo di ribaltare esito elezioni Usa 2020

Trump, incriminazione per tentativo di ribaltare esito elezioni Usa 2020

85

Trump è stato incriminato per aver tentato di ribaltare esito elezioni Usa 2020

 

Donald Trump è stato incriminato per i vari tentativi di ribaltare l’esito delle elezioni del 2020.

É la terza volta in quattro mesi che all’ex presidente degli Stati Uniti vengono comminate accuse penali, proprio mentre è in corso la sua campagna per riconquistare la presidenza il prossimo anno.

L’accusa sostiene che il repubblicano Trump abbia cospirato per frodare gli Stati Uniti impedendo al Congresso di certificare la vittoria del democratico Joe Biden, privando gli elettori del diritto a un’elezione equa.

L’allora presidente Trump ha portato avanti denunce di frode che sapeva essere false, ha fatto pressioni su funzionari statali e federali per alterare i risultati e, infine, ha incitato il violento assalto al Campidoglio degli Stati Uniti in un disperato tentativo di minare la democrazia statunitense e di mantenere il potere.

A Trump è stato ordinato di fare una prima apparizione presso la corte federale di Washington giovedì. Il caso è stato assegnato alla giudice distrettuale statunitense Tanya Chutkan, nominata dal predecessore di Trump, Barack Obama.

Nonostante la vertiginosa e crescente serie di problemi legali, l’ex presidente Usa ha consolidato il consenso come candidato alla nomination presidenziale repubblicana.

 

 

Fonte:www.reuters.com