Home Dal mondo Stellantis, manager si dichiara colpevole in indagine emissioni diesel Usa

Stellantis, manager si dichiara colpevole in indagine emissioni diesel Usa

44

Lo ha reso noto il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti

 

Un ingegnere automobilistico di Fiat Chrysler, accusato di aver fatto dichiarazioni errate alle autorità di regolamentazione statunitensi in merito ai sistemi di controllo delle emissioni dei motori diesel, sì è dichiarato colpevole.

Il Dipartimento di Giustizia ha detto che la dichiarazione di colpevolezza di Emanuele Palma accompagna la precedente condanna di Fiat Chrysler, ora parte di Stellantis, per una frode a danni dell’Epa e dei consumatori.

Palma, accusato nel 2019, si è detto colpevole ieri di aver cospirato per violare il Clean Air Act. La sentenza è prevista per il 17 ottobre.

In base a un accordo di patteggiamento, Palma, che sta per trasferirsi dal Michigan all’Italia, non dovrebbe trascorrere alcun periodo di detenzione.

Stellantis non ha lasciato alcun commento.

 

 

Fonte:www.reuters.com