Home Dal mondo Il gigante del fast-fashion Shein attacca Amazon

Il gigante del fast-fashion Shein attacca Amazon

51

È quanto riportato dal Wall Street Journal

 

Il rivenditore di moda online Shein sta passando dalla vendita di abbigliamento di marca al diventare una piattaforma di marketplace.

Il marketplace consente a venditori terzi di vendere direttamente vari prodotti ai consumatori, ampliando oltre le categorie di moda, bellezza e lifestyle.

Shein ha lanciato il suo marketplace in Messico, in Brasile e negli Stati Uniti, con nuovi piani per espandersi in Europa.

L’azienda mira a incentivare 100.000 venditori a raggiungere vendite annuali di 100.000 dollari e 10.000 venditori a raggiungere 1 milione di dollari di vendite annue entro tre anni.

Il marketplace di Shein porta l’azineda nell’arena della competizione diretta con giganti dell’e-commerce quali Amazon e Temu, il ramo internazionale dell’azienda cinese PDD Holdings Inc.

Il cambiamento di Shein verso il mercato fa parte della sua strategia di localizzazione, che include l’assunzione a livello globale e la costruzione di infrastrutture relative alla catena di approvvigionamento al di fuori della Cina.

Per il suo successo, Shein in segreto ha richiesto la quotazione sulla borsa statunitense. Tuttavia, la vigilanza degli Stati Uniti sulle pratiche contabili cinesi, la volatilità del mercato alimentata dalla pandemia e la guerra della Russia in Ucraina l’hanno ostacolata.

 

 

Fonte:www.benzinga.com