Home Dal mondo Banco Bpm, accordo con sindacati per rinegoziazione mutui dipendenti

Banco Bpm, accordo con sindacati per rinegoziazione mutui dipendenti

39

Lo dice la Fabi in una nota

 

Banco Bpm ha siglato oggi un accordo con i sindacati di categoria che prevede per gli oltre 19.000 dipendenti dell’istituto la possibilità di accedere a nuove condizioni di favore per i mutui prima e seconda casa a tasso fisso, e la rinegoziazione del mutuo ipotecario da tasso variabile a fisso.

Nella nota la Fabi ha specificato che l’intesa prevede anche rinegoziazioni con allungamento del piano di ammortamento e sospensione della quota capitale del mutuo.

Imprese e famiglie sono state colpite dal ripetuto aumento dei tassi di interesse deciso dalla Bce per tentare di far scendere l’inflazione, che si è riverberato sul costo dei mutui e del credito.

Anche il governo ha sollecitato le banche a intervenire per allungare le scadenze dei mutui.

 

 

Fonte:www.reuters.com