Home Dal mondo All’Aia centro per costruire casi contro leader russi per invasione Ucraina

All’Aia centro per costruire casi contro leader russi per invasione Ucraina

80

Funzionari delle forze dell’ordine dell’Ucraina, dell’Unione europea e degli Stati Uniti hanno aperto un centro internazionale per costruire casi contro la leadership russa per l’invasione dell’Ucraina nel 2022

 

Le autorità ucraine stanno esaminando più di 93.000 denunce di crimini di guerra e hanno presentato accuse contro 207 persone sospette nei tribunali nazionali.

I responsabili di alto livello potrebbero essere processati dalla Corte penale internazionale (Cpi) dell’Aia, che ha già chiesto l’arresto del presidente russo Vladimir Putin.

Tuttavia, a causa di una lacuna nel diritto internazionale, non esiste attualmente un tribunale che possa perseguire il crimine di aggressione per l’invasione del 24 febbraio 2022.

La Corte penale internazionale ha la giurisdizione per perseguire i presunti crimini di guerra, i crimini contro l’umanità e il genocidio in Ucraina, ma a causa di vincoli legali non copre il crimine di aggressione.

Il nuovo Centro internazionale per il perseguimento del crimine di aggressione (Icpa), sempre all’Aia, lavorerà a fianco della Corte penale internazionale, il tribunale permanente per i crimini di guerra, e colmerà questa lacuna legale.

Sostenuto dall’Unione europea, dagli Stati Uniti e da una squadra investigativa comune per l’Ucraina, il centro sarà effettivamente il precursore di un tribunale speciale per le aggressioni, costruendo un fascicolo che potrebbe andare in tribunale.

 

 

Fonte:www.reuters.com