Home Dal mondo Tunisia prepara proposta alternativa per Fmi

Tunisia prepara proposta alternativa per Fmi

52

Lo ha comunicato un alto funzionario del governo

 

La Tunisia sta preparando una proposta alternativa da sottoporre al Fondo monetario internazionale (Fmi) dopo che il presidente Kais Saied ha respinto i termini di un accordo negoziato lo scorso anno per un prestito da 1,9 miliardi di dollari.

Tunisia e Fmi avevano raggiunto un accordo preliminare ad ottobre, ma da allora i colloqui sul salvataggio si trovano in fase di stallo dal momento che Saied ha rifiutato la proposta di tagliare i sussidi e si è detto contrario alla vendita delle aziende statali.

Saied, stando a quanto riferito dal funzionario, ritiene che il taglio dei sussidi danneggerebbe le persone vulnerabili e la nuova proposta non includerà tali misure.

Tuttavia, il funzionario non ha fornito dettagli sulla tempistica della presentazione della proposta da parte della Tunisia o dei probabili negoziati che verranno intrapresi con il Fmi. L’accordo raggiunto a ottobre ha richiesto mesi di dettagliati negoziati tecnici.

Non è ancora chiaro per quanto tempo la Tunisia potrà evitare la bancarotta. Intanto i donatori, sempre più preoccupati per la stabilità del Paese, hanno promesso altre ingenti somme se il governo riuscirà a trovare un accordo con il Fmi.

 

 

Fonte:www.reuters.com