Home Dal mondo Banche cinesi tagliano i tassi depositi in yuan

Banche cinesi tagliano i tassi depositi in yuan

51

Diverse banche commerciali cinesi hanno tagliato i tassi di interesse su una serie di depositi in yuan a partire da oggi

 

Il taglio dei tassi di deposito fa seguito a un’iniziativa analoga adottata venerdì dai maggiori istituti di credito statali cinesi e segna il secondo taglio di questo tipo a livello di settore nell’arco di un anno, con l’azione precedente che era arrivata a settembre.

Gli analisti si aspettano che la riduzione dei tassi di deposito offra più spazio per un’ulteriore riduzione del coefficiente di riserva obbligatoria (Rrr) da parte della banca centrale, al fine di espandere il credito e stimolare la spesa per gli investimenti.

Banche come China Merchants Bank, China Citic Bank e China Minsheng Banking hanno tagliato i tassi sui depositi a vista di 5 punti base (bps) allo 0,2%.

Gli istituti di credito hanno tagliato di 10 punti base i tassi sui depositi vincolati a due anni e di 15 punti base quelli sui depositi a tre e cinque anni.

I tagli dei tassi contribuiranno ad alleggerire la pressione sui margini di profitto degli istituti di credito, dato che i risparmi depositati nelle banche sono aumentati quando l’economia è rallentata durante il blocco per il Covid-19.

 

 

Fonte:www.reuters.com