Home Dal mondo Usa, stallo debito oscura riunione ministri finanze G7

Usa, stallo debito oscura riunione ministri finanze G7

61

Lo stallo sull’innalzamento del tetto del debito statunitense oscura la riunione dei leader finanziari del G7, che ha inizio oggi, aumentando i timori di recessione negli Stati Uniti, mentre le banche centrali mirano a un atterraggio morbido dell’economia globale

 

Ieri il presidente Joe Biden ha esercitato pressioni sui parlamentari repubblicani affinché si affrettino a innalzare il limite del debito consentito al governo dagli attuali 31.400 miliardi di dollari, per non rischiare di far precipitare la prima economia mondiale in recessione.

La segretaria al Tesoro Usa Janet Yellen dovrebbe affrontare le domande dei suoi omologhi del G7, riuniti nella città giapponese di Niigata, in merito a come Washington intenda prevenire le turbolenze sui mercati finanziari, già nervosi dopo il recente fallimento di tre banche regionali statunitensi.

“Un default metterebbe a rischio i guadagni che abbiamo ottenuto con tanta fatica negli ultimi anni di ripresa post-pandemica. E scatenerebbe una recessione globale che ci farebbe arretrare ancora di più”, ha detto Yellen a Niigata.

La crisi del debito statunitense rappresenta un problema per il Giappone, che quest’anno presiede il G7 ed è il principale detentore di debito statunitense al mondo.

 

 

Fonte:www.reuters.com