Home Dal mondo S&P 500 cala, ma settore tech balza su scommesse di una pausa...

S&P 500 cala, ma settore tech balza su scommesse di una pausa della Fed

73

L’S&P 500 è salito mercoledì, grazie all’impennata delle big tech guidata da Google che ha compensato le perdite dei settori energetico e finanziario

 

Il S&P 500 è salito dello 0,6%, il Dow Jones Industrial Average è rimasto piatto, o in calo di 1 punto, e il Nasdaq ha guadagnato l’1,2%.

L’indice dei prezzi al consumo è aumentato dello 0,4% il mese scorso, in linea con le stime degli economisti, ma un’analisi più approfondita dei dati ha mostrato un rallentamento dell’inflazione dei servizi di base, un parametro chiave per la Fed.

Apple Inc, Amazon.com Inc, Microsoft Corporation e Alphabet Inc sono saliti.

In particolare, Alphabet è salita di oltre il 4% dopo aver presentato una serie di nuovi aggiornamenti mercoledì alla conferenza I/O dedicata agli sviluppatori, tra cui un nuovo smartphone pieghevole e l’annuncio dell’integrazione dell’intelligenza artificiale generativa nella ricerca di Google.

Sul fronte degli utili, Airbnb ha dominato l’attenzione degli investitori dopo essere crollata di oltre il 10%.

Electronic Arts Inc è scesa di oltre l’1% nonostante l’azienda produttrice di videogiochi abbia registrato un fatturato trimestrale che ha superato le stime grazie al ritorno alla crescita delle prenotazioni per la forte domanda del suo franchise di giochi FIFA.

L’energia è scesa di oltre l’1%, mentre i prezzi del petrolio sono stati messi sotto pressione da un aumento a sorpresa delle scorte settimanali di greggio negli Stati Uniti.

Devon Energy Corporation, Schlumberger NV, Occidental Petroleum sono stati tra i maggiori ribassisti, con quest’ultima penalizzata anche da risultati trimestrali inferiori alle stime di Wall Street.

 

 

Fonte:www.investing.com