Home Dal mondo Borse in positivo nel giorno della Bank of England, a Milano giù...

Borse in positivo nel giorno della Bank of England, a Milano giù Tim dopo la trimestrale

50

Piazza Affari apre in positivo nonostante il calo di Tim (-2,5%) dopo la pubblicazione dei conti trimestrali. Attesa per la pubblicazione dei prezzi alla produzione americani

 

Avvio in verde per i listini europei nella penultima seduta della settimana: il Ftse Mib di Piazza Affari guadagna lo 0,3%, stesso risultato del Dax di Francoforte e Londra. In Europa guida Parigi che apre in rialzo dello 0,7%.

Mentre gli investitori stanno ancora pesando l’impatto del dato sull’inflazione Usa di aprile, che ha mostrato segni di rallentamento, sempre oggi è in arrivo un altro dato macro per valutare la forza dell’economia americana. Si tratta dei prezzi alla produzione di aprile, che potrebbero dare segnali riguardo alle prossime mosse della Fed.

A Piazza Affari occhi puntati ancora sulle trimestrali. Nexi ha chiuso il trimestre sopra le attese, con un incremento dei ricavi del 9% a 741,7 milioni di euro e un margine operativo lordo di 335,7 milioni, in aumento del 13,6%, oltre alla conferma dei target 2023. In avvio di seduta il titolo Nexi perde lo 0,5%. Riflettori anche su Tim, che ha dato la trimestrale ieri segnalando ricavi in aumento ma una perdita nel periodo di 689 milioni di euro e un avvio difficile a Piazza Affari (-2,3%). Partenza positiva anche per Iveco (+2,5%) che ha rilasciato conti e guidance.

In Europa è il turno della Bank of England, che con molta probabilità oggi procederà al dodicesimo rialzo dei tassi consecutivo per combatte un’inflazione che non rallenta. Le attese sono per un ritocco di 25 punti base per arrivare al 4,5%.

Il cambio euro/dollaro è in calo a 1,096, in rialzo dello 0,7% il petrolio Brent a 76,94 dollari al barile. Sotto i 35 euro al MWh il prezzo del gas a 34,5 euro.

 

 

Fonte:www.financialounge.com