Home Dal mondo Credit Suisse, obbligazionisti denunciano autorità svizzere per AT1

Credit Suisse, obbligazionisti denunciano autorità svizzere per AT1

62

È quanto riportato dal Financial Times

 

Gli obbligazionisti del Credit Suisse Group, che rappresentano 4,5 miliardi di dollari dei 17 miliardi di dollari di obbligazioni Additional Tier 1 cancellate dalla società, hanno intentato una causa contro l’autorità di regolamentazione bancaria svizzera.

Sempre secondo il FT, la denuncia sostiene che l’autorità di regolamentazione, la Finma, ha agito in modo incostituzionale quando ha ordinato a Credit Suisse di cancellare il debito AT1.

Questa mossa del regolatore svizzero a metà marzo ha fatto infuriare gli obbligazionisti, che pensavano di essere più protetti degli azionisti nell’ accordo di salvataggio con UBS all’inizio del mese.

La causa è stata presentata mercoledì scorso dallo studio legale Quinn Emanuel nella città di San Gallo, nella Svizzera orientale.

Il gruppo di obbligazionisti detiene una percentuale “significativa” del valore nozionale totale delle obbligazioni, ha detto Quinn Emanuel all’inizio del mese, quando è stato assunto dal gruppo di obbligazionisti.

 

 

Fonte:www.reuters.com