Home Dal mondo Borse asiatiche in calo, crollo di Alibaba

Borse asiatiche in calo, crollo di Alibaba

119

Listini asiatici in calo questo giovedì, sulla scia dei ribassi registrati nella notte a Wall Street tra le crescenti preoccupazioni per una recessione statunitense, i dati sull’inflazione più deboli del previsto e le speranze di una pausa nel ciclo di rialzo dei tassi della Federal Reserve

 

L’indice Hang Seng di Hong Kong è stato tra i peggiori della giornata, con un calo di circa lo 0,5% a causa di un calo del 3% delle azioni di Alibaba Group Holding Ltd. Il gigante giapponese degli investimenti SoftBank Group Corp avrebbe intenzione di disfarsi della sua partecipazione nel gigante dell’e-commerce.

In calo altri colossi tech di Hong Kong questa settimana, dopo che Prosus, il principale azionista di Tencent, ha dichiarato che venderà altre azioni del gigante di Internet.

Le azioni Softbank sono rimaste ferme, mentre l’indice Nikkei 225 è rimasto laterale.

I dati economici regionali hanno offerto alcuni spunti positivi. Le borse cinesi hanno ridotto le perdite precedenti, con l’indice Shanghai Shenzhen CSI 300 in calo dello 0,4%, mentre l’indice Shanghai Composite è rimasto invariato dopo che i dati hanno mostrato che le esportazioni del Paese sono inaspettatamente rimbalzate a marzo, segnalando un miglioramento della debolezza della domanda offshore che ha colpito il settore manifatturiero del Paese.

Gli indici indiani Nifty 50 e BSE Sensex 30 sono rimasti fermi dopo che mercoledì i dati hanno mostrato che l’inflazione al consumo (IPC) è diminuita più del previsto a marzo, dando più credito alla recente decisione della Reserve Bank di sospendere il ciclo di rialzi dei tassi.

 

 

Fonte:www.investing.com