Home Dal mondo Borse asiatiche incerte, pesano i timori di una recessione

Borse asiatiche incerte, pesano i timori di una recessione

59
stock indexes in virtual space. Economic growth, recession. Electronic virtual platform showing trends and stock market fluctuations

Listini asiatici poco mossi questo mercoledì, mentre una serie di dati deboli ha aumentato le preoccupazioni per il rallentamento della crescita economica, con l’indice giapponese Nikkei che ha subito il calo maggiore

 

L’indice Nikkei 225 è sceso dell’1,6% ed è stato il peggiore tra i titoli asiatici questo mercoledì, a causa delle perdite dei titoli automobilistici ed energetici. Gli investitori hanno bloccato i profitti dopo che l’indice ha segnato tre giorni consecutivi di guadagni.

Anche la forza dello yen ha pesato sui titoli orientati all’esportazione, mentre la valuta giapponese ha visto aumentare la domanda di beni rifugio tra i crescenti timori di una recessione statunitense.

Questa settimana il sentimento di rischio è stato scosso da una serie di dati economici più deboli del previsto provenienti dalle principali economie.

I funzionari della Federal Reserve hanno avvertito che i tassi di interesse statunitensi potrebbero continuare a salire nonostante il rallentamento della crescita economica.

Tutto ciò, unito ai segnali di prolungata debolezza del settore manifatturiero globale, ha fatto crescere le preoccupazioni per una potenziale recessione quest’anno.

Un’impennata dei prezzi del petrolio, in seguito a un taglio a sorpresa della produzione da parte dell’Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio (OPEC), ha fatto aumentare i timori che i prezzi elevati del carburante possano mantenere alta l’inflazione.

L’australiano ASX 200 è sceso dello 0,1% dopo che il governatore della Reserve Bank Philip Lowe ha avvertito che la banca potrebbe continuare ad aumentare i tassi di interesse per frenare l’inflazione elevata, anche dopo aver mantenuto i tassi fermi martedì.

Gli indici indiani Nifty 50 e BSE Sensex 30 sono saliti dello 0,4% nel corso di scambi di recupero dopo la festività di martedì. L’attenzione è ora rivolta al vertice della Reserve Bank of India giovedì, che probabilmente porterà a un rialzo dei tassi.

 

 

Fonte:www.investing.com