Home Dal mondo Forex, dollaro sale dopo che tagli a sorpresa Opec+ rilanciano timori inflazione

Forex, dollaro sale dopo che tagli a sorpresa Opec+ rilanciano timori inflazione

52

Il dollaro è in rialzo rispetto alle altre principali valute, mentre si riaffacciano i timori per l’inflazione dopo l’annuncio a sorpresa dei principali produttori di petrolio di tagliare ulteriormente gli obiettivi di produzione

 

Nella riunione di ieri, era previsto che l’Opec+ si attenesse ai tagli di 2 milioni di barili al giorno (bpd) già stabiliti fino alla fine del 2023, ma ha invece annunciato ulteriori tagli alla produzione di circa 1,16 milioni di bpd.

“Un aumento del prezzo del petrolio metterà sotto pressione l’inflazione globale e, se ipotizziamo che le turbolenze bancarie continuino a permanere, i mercati si concentreranno sempre più sulle prospettive dell’inflazione”, ha detto Mohamad Al-Saraf, Associate, FX and Rates Strategy di Danske Bank.

L’euro perde lo 0,1% a 1,0850 dollari, dopo aver toccato minimi di una settimana a 1,0788 dollari a inizio seduta, mentre il dollaro avanza dello 0,5% a 133,44 yen giapponesi, ai massimi dal 17 marzo.

La sterlina si attesta a 1,2334 dollari, in calo dello 0,05% nel corso della seduta, mentre il dollaro sale dello 0,26% contro il franco svizzero.

 

 

Fonte:www.reuters.com