Home Dal mondo Borse asiatiche in salita, i timori per le banche scendono

Borse asiatiche in salita, i timori per le banche scendono

63

I mercati azionari asiatici sono saliti mercoledì grazie all’allentamento delle preoccupazioni per la crisi bancaria, che ha portato gli investitori ad acquistare titoli finanziari scontati

 

L’indice giapponese Nikkei 225 ha registrato una delle migliori performance della giornata, con un rialzo di oltre il 2% negli scambi con i principali titoli finanziari. Questa settimana l’attenzione è rivolta anche ai dati sull’inflazione dei consumatori giapponesi previsti per venerdì, che dovrebbero influenzare la posizione della Banca del Giappone in materia di politica monetaria.

Anche altri indici bancari sono avanzati: l’australiano ASX 200 è salito dello 0,9%, mentre gli indici indiani Nifty 50 e BSE Sensex 30 hanno guadagnato lo 0,2% ciascuno.

Gli indici tecnologici sono aumentati, con l’indice Hang Seng di Hong Kong in crescita del 2,1%, mentre l’indice KOSPI e l’indice Taiwan Weighted della Corea del Sud sono saliti rispettivamente dello 0,9% e dell’1,3%.

I titoli cinesi sono rimasti indietro rispetto ai loro omologhi mercoledì, con gli indici Shanghai Shenzhen CSI 300 e Shanghai Composite che hanno guadagnato solo lo 0,1% circa ciascuno. I mercati erano alla ricerca di ulteriori spunti sulla ripresa economica del Paese, dopo i segnali mediocri di rimbalzo.

Anche l’incontro tra il Presidente Xi Jinping e Vladimir Putin ha tenuto il mercato in tensione.

 

 

Fonte:www.investing.com