Home Dal mondo Tribunale russo congela asset Volkswagen in Russia

Tribunale russo congela asset Volkswagen in Russia

57

Un tribunale russo ha congelato tutti i beni di Volkswagen in Russia

 

È quanto emerso da documenti visti da Reuters.

Volkswagen è stata una delle case automobilistiche straniere ad aver sospeso le proprie attività in Russia dopo che i Paesi occidentali hanno imposto sanzioni senza precedenti a Mosca per il conflitto in Ucraina.

La casa automobilistica russa Gaz, che aveva un contratto per la produzione di veicoli Volkswagen in uno stabilimento a Nizhny Novgorod, aveva citato in giudizio il gruppo tedesco per violazione di contratto, dopo che l’azienda aveva rescisso l’accordo ad agosto.

Gaz ha stimato le perdite derivanti dallo scioglimento del contratto a quasi 16 miliardi di rubli (207,79 milioni di dollari).

Volkswagen sta cercando di vendere il proprio stabilimento russo di punta a Kaluga, a sud di Mosca. L’impianto, che ha una capacità di 225.000 veicoli all’anno, ha sospeso le proprie attività da marzo 2022.

 

 

Fonte:www.reuters.com