Home Senza categoria Greggio in ribasso su timori domanda carburante in attesa verbali Fed

    Greggio in ribasso su timori domanda carburante in attesa verbali Fed

    59
    Workers standing and checking beside working oil pumps.

    I prezzi del greggio sono in calo per la terza seduta consecutiva, in quanto i timori sulla domanda di carburante sono alimentati dalle aspettative che i verbali della Federal Reserve statunitense indichino la necessità di aumentare i tassi di interesse

     

    Intorno alle 11,50 i futures sul Brent per la consegna di aprile sono in ribasso di dell’1,43%, a 81,86 dollari al barile. I futures sul greggio West Texas Intermediate (Wti) per aprile perdono l’1,62%, a 75,12 dollari al barile.

    La Fed statunitense pubblicherà oggi i verbali dell’ultima riunione, che daranno agli operatori un’idea di quanto i funzionari prevedono di aumentare i tassi di interesse dopo che i dati recenti hanno mostrato un’occupazione e prezzi al consumo statunitensi più forti del previsto.

    Altri report economici provenienti dagli Stati Uniti, il maggiore consumatore di petrolio al mondo, hanno tuttavia mostrato alcuni segnali preoccupanti. Le vendite di immobili già esistenti sono scese a gennaio ai minimi da ottobre 2010.

     

    Le prospettive economiche in Europa, tuttavia, continuano a mostrare una certa resistenza, ha dichiarato Ubs in una nota. Questo fa seguito alle indagini sulle imprese pubblicate martedì, che hanno mostrato una crescita sorprendentemente forte.

    Le aspettative di un’offerta globale più rigida e l’aumento della domanda cinese attenuano inoltre la debolezza complessiva dei prezzi.

    Fonte:www.investing.com