Home Dal mondo Nestlé: il profitto annuo delude nonostante i prezzi più alti

Nestlé: il profitto annuo delude nonostante i prezzi più alti

94

Nestlé ha riportato un profitto netto sull’intero anno fiscale inferiore alle attese questo giovedì

 

Il conglomerato svizzero, che possiede marchi come Nescafe, KitKat e Nespresso, ha dichiarato che il profitto netto nel 2022 è stato di 9,3 miliardi di franchi svizzeri (1 dollaro = 0,9225 franchi), con un calo del 45% rispetto all’anno precedente.

Questo calo sostanziale riflette la plusvalenza sulla cessione delle azioni L’Oréal nel 2021, ma è comunque inferiore alle previsioni di 11,6 miliardi di franchi svizzeri emerse da un sondaggio tra gli analisti organizzato dall’azienda.

Le azioni di Nestlé scendono dello 0,4% a Zurigo questo giovedì.

Le vendite sono aumentate a 94,4 miliardi di franchi svizzeri, appena al di sotto delle previsioni di 95,02 miliardi di franchi svizzeri, mentre la crescita organica, che esclude l’impatto delle acquisizioni e dei movimenti valutari, è stata dell’8,3%, più debole dell’8,6% previsto.

Il consiglio di amministrazione di Nestlé proporrà un dividendo di 2,95 franchi svizzeri per azione, con un aumento di 15 centesimi. Se approvato, questo sarà il 28° aumento annuale consecutivo del dividendo della società.

Inoltre, la società intende ridurre il capitale sociale di 80 milioni di azioni attraverso l’annullamento delle azioni acquistate, nell’ambito del programma di riacquisto di azioni.

 

 

Fonte:www.investing.com