Home Dal mondo Yuan a minimi da 15 anni con nodi economia e politica

Yuan a minimi da 15 anni con nodi economia e politica

77
Closeup Mao Tse Tung face on Yuan banknote with stock market chart graph for currency exchange global trade forex and China business economic recession concept.

Lo Yuan ha raggiunto i livelli più bassi da fine 2007

 

La valuta cinese continua a deprezzarsi contro il biglietto verde, raggiungendo i minimi degli ultimi 15 anni: uno Yuan stamattina viene scambiato nei confronti del dollaro statunitense a 7,3069 con un ribasso dello 0,6%. Si tratta dei livelli più bassi da fine 2007.

A penalizzare la divisa cinese concorrono le preoccupazioni per il rallentamento economico in atto, cui si aggiungono ora la leadership politica sempre più salda del Presidente Xi Jinping, che si propone di mantenere una linea dura contro la pandemia.

Una serie di dati pubblicati ieri confermano una crescita economica deludente: il PIL cinese si è espanso del 3,9% nel terzo trimestre più alto dello 0,4% del secondo trimestre, superando le aspettative di consensus (3,4%). Tuttavia, la crescita da inizio anno si attesta al 3%, decisamente inferiore al target indicato dal governo al 5,5%.

Frattanto, il Presidente Xi domenica si è assicurato il terzo mandato consecutivo, annunciando una composizione di gabinetto formata in gran parte da seguaci del suo partito.

 

 

Fonte:www.investing.com