Home Dal mondo Robeco: bisogna continuare a puntare su aziende di qualità

Robeco: bisogna continuare a puntare su aziende di qualità

36

Jack Neele, Portfolio Manager della strategia Robeco Global Consumer Trends Equities di Robeco, sottolinea quanto sia importante rimanere saldi sulle proprie posizioni

 

I timori di un’imminente recessione hanno messo in subbuglio i mercati azionari mondiali, tanto che perfino i titoli roccaforte come energia e commodity hanno ceduto al ribasso.

In questa situazione caratterizzata dal cambio del sentiment e dall’aumento dell’inflazione con il conseguente rialzo dei tassi d’interesse, a subire il peso delle perdite sono i titoli growth, quelli di società con aspettative di crescita sopra la media, che vengono scambiati a multipli superiori rispetto agli utili correnti con gli investitori che pagano per utili potenziali di lungo termine.

Gli esperti di Robeco puntano a sfruttare i profondi cambiamenti della società, tra cui i progressi tecnologici, innescati dalla politica e da fattori socio culturali e demografici.

Di fronte ai cambiamenti strutturali, le aziende consolidate faticano a mantenere il controllo delle proprie posizioni di mercato, mentre le aziende sfidanti ed emergenti spesso approfittano delle trasformazioni per fare ingresso in mercati già esistenti o crearne di nuovi. Questo modifica continuamente le opportunità di profitto. I trend di lungo termine sono ancora molto forti.

Jack Neele, Portfolio Manager della strategia Robeco Global Consumer Trends Equities di Robeco, conclude la sua analisi ricordando che è importante puntare su vincitori strutturali, ovvero su quelle aziende capaci di remunerare il capitale investito a tassi di rendimento superiori alla media perché questo dovrebbe dare buoni frutti ben oltre il ciclo economico.

 

 

Fonte:www.financialounge.com