Home Dal mondo Listini asiatici contrastati, aumentano i casi di COVID-19

Listini asiatici contrastati, aumentano i casi di COVID-19

259

Andamento contrastato per i mercati dell’area Asia-Pacifico questo martedì, mentre gli investitori seguono l’aumento di nuovi casi di COVID-19 in Cina

 

In Giappone il Nikkei 225 è salito dell’1,78% alle 3:45 AM CEST.

Il KOSPI della Corea del Sud è salito dello 0,33%.

In Australia l’ASX 200 è in salita dell’1,35% in quanto il Governatore della Reserve Bank of Australia Philip Lowe ha confermato che potrebbero esserci altri aumenti dei tassi di interesse.

L’indice Hang Seng di Hong Kong è sceso dello 0,31%, mentre lo Shenzhen Component è in calo dello 0,38%.

Gli investitori ora seguono l’andamento dei casi di COVID-19 e dei nuovi focolai in altre grandi città come Shenzhen.

L’S&P 500 è in salita dello 0,22%, mentre il Nasdaq 100 sale dell’1,24%.

Il rendimento dei Treasury decennali ha toccato il 3,28%.

Ad alimentare i timori degli investitori, il Presidente della Fed di St. Louis James Bullard ha avvisato che le aspettative di inflazione USA potrebbero “andare alla deriva senza un’azione credibile dalla Fed”, mentre l’ex Segretario al Tesoro Lawrence Summers ha dichiarato che per rispondere alla pressione dei prezzi, il tasso di disoccupazione USA dovrebbe restare sopra il 5% per un periodo sostenuto.

 

 

Fonte:www.euronews.com