Home Dal mondo Borse europee, apprensione per rialzo da parte della Fed

Borse europee, apprensione per rialzo da parte della Fed

38
3D illustration of fnancial business chart with diagrams and stock numbers showing profits and losses over time dynamically

La Federal Reserve spaventa le Borse europee per un possibile rialzo di 75 punti base. Intanto lo spread tra Btp e Bund continua a salire

 

Inizio di settimana decisamente complicato per i listini europei, reduci da un venerdì di forti ribassi: il Ftse Mib di Piazza Affari perde l’1,6% in avvio, male anche Parigi e Francoforte con ribassi dell’1% circa. Intanto, lo spread tra Btp e Bund è arrivato a 245 punti base con il Btp decennale che si avvicina al rendimento del 4%, un livello che non si vedeva dal 2014.

Dopo un venerdì nero per la Borsa europea, questa settimana gli occhi sono tutti puntati sulla Fed. I nuovi massimi dell’inflazione americana fanno tremare gli investitori, intimoriti dalle decisioni che la Federal Reserve prenderà nella riunione in programma tra martedì e mercoledì. Se la Fed, infatti, deciderà per un rialzo di 75 punti base contro i 50 punti già scontati dai mercati, non è lontano il rischio di una recessione negli Usa. Intanto, sempre negli Usa, il T-Bond decennale tocca rendimenti superiori al 3,1%. In salita anche il biennale a 3,1%, con i bond a 3, 5 e 7 anni che pagano più di quelli a 10 anni.

Profondo rosso anche per le Borse asiatiche. Lo spread tocca quota 245 punti base e il petrolio è in calo.

 

 

Fonte:www.reuters.com