Home Dal mondo AllianceBernstein, addio a FAANG

AllianceBernstein, addio a FAANG

32

Con la caduta di Netflix e Facebook l’acronimo FAANG perde colpi

 

Michael Walker, Senior Research Analyst and Portfolio Manager for Concentrated US Growth, e James T. Tierney, Jr. Chief Investment Officer – Concentrated US Growth, entrambi di AllianceBernstein, ricordano che FAANG è stato uno degli acronimi più noti a Wall Street. Prima erano FANG, ovvero Facebook, Amazon, Netflix e Google, poi al gruppo si è aggiunta Apple, dando vita ai FAANG, che recentemente sono diventati FAANMG con l’arrivo a bordo di una Microsoft rivitalizzata.

A fine 2021 i sei titoli costituivano quasi il 39% del Russell 1000 Growth Index e il 24% dell’S&P 500. Tuttavia, come hanno sottolineato i due esperti di AllianceBernstein, il nuovo anno ha portato dei cambiamenti radicali: tutti e sei i titoli hanno perso terreno, ma Netflix e Meta hanno subito una flessione maggiore rispetto agli altri.

 

 

Fonte:www.financialounge.com