Home Dal mondo Listini asiatici positivi, si spera per la fine dei lockdown in Cina

Listini asiatici positivi, si spera per la fine dei lockdown in Cina

38
Business graphs, computer keyboard, pen, eyeglasses. Business. Analysis. Accounting

I mercati dell’area Asia-Pacifico registrano un andamento perlopiù negativo per questo martedì

 

In Giappone il Nikkei 225 è salito dello 0,42% alle 4:33 AM CEST.

Lo yen è crollato al minimo di 20 anni e questo brusco calo ha pesato sulla fiducia dei consumatori, insieme agli aumenti delle materie prime. I dati del governo rilasciati lunedì mostrano che la spesa delle famiglie di è ridotta dell’1,7% ad aprile su base annua. Il governatore della Banca del Giappone Haruhiko Kuroda ha confermato lunedì un impegno verso uno stimolo monetario “potente”.

Il KOSPI della Corea del Sud è sceso dell’1,39%.

In Australia l’indice ASX 200 è sceso dello 0,79%. La Reserve Bank of Australia annuncerà la decisione di politica monetaria nel corso della giornata.

L’indice Hang Seng di Hong Kong è in calo dello 0,40%.

In Cina lo Shanghai Composite è sceso dello 0,08%, mentre lo Shenzhen Component è sceso dello 0,09%.  La Cina ha annunciato 33 misure in ambito fiscale, finanziario, di investimenti e di politiche industriali per stabilizzare l’economia.

Intanto, il rendimento dei decennali è salito di 9,9 punti base overnight ed ha toccato il 3,0580% nei primi scambi asiatici.

La BCE annuncerà giovedì la decisione di politica monetaria.

 

 

Fonte:www.tradingview.com