Home Economia Obbligazioni più interessanti, un’opzione mentre l’azionario cerca una base

Obbligazioni più interessanti, un’opzione mentre l’azionario cerca una base

32

Fed, Bce e molte altre stringono, il mercato prezza rialzi aggressivi, salgono i rendimenti dei titoli di Stato a livelli interessanti, che possono aiutare a traversare il guado di mercati azionari ancora esposti alle emozioni

 

Wall Street ha aperto giugno nel segno del nervosismo, a conferma che ‘chiamare il bottom’ potrebbe essere azzardato. Intanto dal 1 giugno è iniziato il Quantitative Tightening della Fed, vale a dire la cura dimagrante per ridurre la montagna di bond e altri asset acquistati arrivata a sfiorare i 9.000 miliardi di dollari, che si aggiunge al ciclo appena iniziato dei rialzi dei tassi. La tabella di marcia del FOMC prevede che si parta con 47,5 miliardi di dollari al mese per passare a 95 miliardi da settembre, quando il livello dei tassi dei Fed Fund potrebbe raddoppiare al 2% dall’attuale 1%. Intanto anche la Bce prepara la stretta, con il primo rialzo in arrivo a luglio, mentre si prepara anche a una cura dimagrante del bilancio, più articolata e complessa di quella americana perché riguarda anche il rientro delle TLTRO, le Targeted Longer-Term Refinancing Operations.

 

 

Fonte:www.financialounge.com