Home Ambiente e Clima Calo di 1,2 milioni di barili per le scorte USA

Calo di 1,2 milioni di barili per le scorte USA

22
Oil pump on a sunset background. World Oil Industry

Il greggio West Texas Intermediate si è attestato a 114,86 dollari al barile dopo il report, dopo essersi attestato in calo di 59 centesimi a 115,26 dollari al barile

 

Le scorte di greggio USA sono scese pià del previsto scorsa settimana: è quanto ci mostrano i dati rilasciati dall’API mercoledì, proprio all’inizio del periodo dei maggiori spostamenti per le vacanze, in cui si prevede un aumento della domanda e i prezzi del petrolio ai massimi record.

Le scorte di greggio USA sono scese di 1,2 milioni di barili la settimana terminata il 26 maggio. La settimana precedente l’API aveva riportato un aumento 567.000 barili. Gli economisti si aspettavano un calo di circa 67.000 barili.

L’API ha mostrato che le scorte di benzina sono scese di 256.000 milioni di barili la settimana scorsa, mentre le scorte dei prodotti raffinati sono scese di circa 858.000 barili.

 

Fonte:www.investing.com