Home Economia Cripto sotto pressione, Ethereum paga ritardo su “Merge”

Cripto sotto pressione, Ethereum paga ritardo su “Merge”

28
cryptocurrency bitcoin golden coin with digital circuit lines background

Ethereum, la seconda criptovaluta al mondo per capitalizzazione, continua a perdere valore nelle prime fasi del trading europeo di venerdì, con i trader preoccupati per i ritardi di un importante cambiamento che mira a rendere la moneta digitale più “scalabile”

 

Vitalik Buterin, l’architetto capo della rete Ethereum, ha dichiarato in una conferenza a Shanghai la scorsa settimana che la transizione al cosiddetto sistema “proof-of-stake” durerà probabilmente “fino ad agosto”. Lo switch è impostato per ridurre l’intensità energetica della rete Ethereum di oltre il 99,9%, rimuovendo un ostacolo fondamentale per l’elaborazione di volumi di transazioni maggiori.

Molto interesse speculativo per Ethereum nell’ultimo anno è stato in previsione del cosiddetto “Merge”, che secondo i sostenitori della criptovaluta darà un grande vantaggio competitivo nei confronti di Bitcoin, con due le risorse digitali che si combattono per la quota di mercato nell’universo delle criptovalute.

Ethereum è crollato al minimo di 14 mesi di $1.717,66 prima di ridurre leggermente le sue perdite per scambiare a $ 1.773,70. Le criptovalute, in generale, restano pressione per il rialzo dei tasso di interesse negli Stati Uniti e, soprattutto, per il crollo della stablecoin algoritmica TerraUSDCardano è sceso del 12% nell’ultima settimana, mentre Solana ha perso il 19%. Bitcoin scambia ai minimi di dicembre 2020.

 

 

Fonte:www.proiezionidiborsa.com