Home Cronaca Ucraina esclude concessioni territoriali mentre Russia intensifica attacchi

Ucraina esclude concessioni territoriali mentre Russia intensifica attacchi

21
Mother Motherland monument, facing the sun. In Kiev, Ukraine.

Questa mattina le sirene antiaeree hanno risuonato in tutta l’Ucraina, lanciando l’allarme quotidiano in vista degli attacchi previsti da parte delle forze russe nell’est e nel sud del Paese

 

L’Ucraina ha escluso un cessate il fuoco o qualsiasi concessione territoriale alla Russia e il presidente della Polonia ha commentato che qualsiasi perdita di territorio ucraino sarebbe un “colpo enorme” per l’intero Occidente, esortando a non compiacere il presidente russo Vladimir Putin.

La Russia ha intensificato i bombardamenti nelle regioni del Donbass e di Mykolaiv con attacchi aerei e fuoco di artiglieria, in quella che l’Ucraina ha descritto come una strategia di “terra bruciata” per conquistare il controllo del fronte orientale.

“La guerra deve finire con il completo ripristino dell’integrità territoriale e della sovranità dell’Ucraina”, ha detto ieri in un post su Twitter Andriy Yermak, capo di stato maggiore presidenziale ucraino.

Il presidente polacco Andrzej Duda ha offerto il sostegno di Varsavia, dicendo ieri ai parlamentari a Kiev che la comunità internazionale deve chiedere il ritiro completo della Russia e che sacrificare qualsiasi territorio sarebbe un “colpo enorme” per l’intero Occidente.

 

 

Fonte:www.financialounge.com