Home Economia Borse in rosso dopo il sell-off di Wall Street

Borse in rosso dopo il sell-off di Wall Street

20
All world stock fail background and digital red number on stock board. Concept of financial crisis. Stock market down trend and despair broker man on graph and number with bearis time.

Le trimestrali dei colossi Usa della grande distribuzione affossano la Borsa di New York e i listini europei e asiatici accusano il colpo. Focus su inflazione e guerra in Ucraina, il petrolio ricomincia a correre

 

Seduta complicata per le Borse europee dopo i forti ribassi registrati ieri a Wall Street, dove l’indice S&P 500 (-4,04%) ha registrato la più pesante perdita giornaliera da giugno 2020. Perdite pesanti anche per l’indice tecnologico Nasdaq (-4,73%) e per il Dow Jones, che ha chiuso a -3,57%. A pesare sul mood degli investitori, oltre alle note problematiche legate all’inflazione, alla guerra in Ucraina e ai lockdown in Cina, sono state le brutte trimestrali pubblicate dai colossi della grande distribuzione. Numeri che dimostrano come l’aumento dei costi energetici e degli stipendi stiano erodendo gli utili. Target ha perso il 25% in una sola seduta, e i timori per il rischio stagflazione aumentano.

 

 

Fonte:www.euronews.com