Home Economia Dow in salita, energetici in ripresa e tech contrastati

Dow in salita, energetici in ripresa e tech contrastati

73
Stock market or forex trading graph in graphic concept suitable for financial investment or Economic trends business idea and all art work design. Abstract finance background

L’indice Dow ha chiuso in salita questo lunedì, in quanto i guadagni degli energetici hanno fatto passare in secondo piano il crollo dei consumer discretionary, sulla scia dei crescenti timori sul rallentamento dell’economia

 

L’indice Dow Jones Industrial Average è salito del 2% o di 27 punti,  l’S&P 500 è sceso dello 0,34%, il Nasdaq ha segnato un crollo dell’1,20%.

Gli energetici sono schizzati più del 2%, trainati dai prezzi del petrolio in salita, mentre in Europa la possibilità di un embargo sul petrolio russo si fa più concreta.

APA (NASDAQ:APA), Marathon Oil (NYSE:MRO) e Occidental Petroleum Corporation (NYSE:OXY) hanno registrato i maggiori rialzi che per l’ultima delle tre hanno superato il 5%.

I tioli consumer discretionary hanno segnato i maggiori ribassi, con Tesla (NASDAQ:TSLA) in calo del 5% dopo il richiamo in Cina di 107.293 Model 3 e Model Y per problemi al software.

I tech sono stati contrastati, Apple (NASDAQ:AAPL), Alphabet (NASDAQ:GOOGL) e Amazon (NASDAQ:AMZN) in rosso, mentre Facebook (NASDAQ:FB) e Microsoft (NASDAQ:MSFT) hanno chiuso in verde.

Twitter (NYSE:TWTR), ha perso più dell’8% dopo che Elon Musk ha fatto capire che potrebbe abbassare l’offerta da 54,20 dollari l’azione.

Attesi questa settimana diversi utili tra cui Walmart Inc (NYSE:WMT), Home Depot Inc (NYSE:HD), Lowe’s Companies (NYSE:LOW) e Target Corporation (NYSE:TGT).

 

 

Fonte:www.tradingview.com