Home Economia Borse Ue iniziano settimana in negativo, pesano dati cinesi

Borse Ue iniziano settimana in negativo, pesano dati cinesi

21
Stockmarket online trading chart candlestick on crypto currency platform. Stock exchange financial market price candles graph data pattern analysis concept. Computer screen closeup background

Contrastati i listini della regione, con Hang Seng in rialzo dello 0,2%, Shanghai in calo dello 0,3% e Nikkei in rialzo dello 0,5%

 

Colpita dalle conseguenze dei lockdown, il National Bureau of Statistics ha mostrato come l’economia di Pechino stia subendo la politica anti-Covid del governo, registrando un calo dell’11% delle vendite al dettaglio su base annua, una produzione industriale al -2,9% a/a, e un tasso di disoccupazione del 6,1%.
Deludono anche gli interventi di supporto della banca centrale cinese, la quale ha confermato per il quarto mese consecutivo il tasso di interesse per i prestiti a media scadenza. In un documento, la PBoC ha però precisato che taglierà il limite inferiore per i tassi di interesse sui prestiti per l’acquisto della prima casa di 20 punti base.
Notizie positive da Shanghai, dove sono stati definiti i piani per la fine del lockdown a partire dal primo giugno. Chiusura che colpito centinaia di milioni di consumatori alimentando le pressioni e sulle catene degli approvvigionamenti globali e sul commercio internazionale.

 

 

Fonte:www.financialounge.com