Home Dal mondo Renault, vendite trim1 in calo, pesano conflitto Ucraina, crisi semiconduttori

Renault, vendite trim1 in calo, pesano conflitto Ucraina, crisi semiconduttori

94

Renault, la casa automobilistica occidentale più esposta al mercato russo, ha registrato un calo dei ricavi del primo trimestre a causa dell’impatto del conflitto in Ucraina e della carenza di semiconduttori sul settore

 

Il gruppo, che produce anche i veicoli Dacia e Lada, ha detto che le vendite sono diminuite del 2,7% a 9,748 miliardi di euro. Escludendo le attività di Avtovaz e Renault Russia, le vendite risultano in calo dell’1,1%.

Renault sta procedendo con i piani per dividere le attività per veicoli elettrici dalle vetture con motori a combustione, nel tentativo di recuperare terreno rispetto a rivali come Tesla (NASDAQ:TSLA) e Volkswagen (ETR:VOWG), e sta rivedendo il suo business in Russia in seguito alle ampie sanzioni imposte dall’Occidente contro Mosca.

Renault ha confermato l’outlook finanziario delineato a marzo e ha annunciato che più tardi quest’anno fornirà un aggiornamento più dettagliato sui target e la strategia del gruppo.

 

 

Fonte:www.benzinga.com