Home Senza categoria Dati API: calo inaspettato di 4,5 milioni di barili per le scorte...

    Dati API: calo inaspettato di 4,5 milioni di barili per le scorte USA

    18

    Calo superiore alle attese delle scorte di greggio USA la settimana scorsa: è quanto ci mostrano i dati rilasciati dall’API, mentre si teme per la crescita globale e per la domanda di energia

     

    l greggio West Texas Intermediate si è attestato a 102,33 dollari al barile dopo il report.

    Le scorte di greggio USA sono scese di 4,5 milioni barili nella settimana terminata il 14 aprile. La settimana precedente l’API aveva riportato un aumento di 7,8 milioni di barili. Gli economisti si aspettavano un aumento di circa 2,5 milioni di barili.

    Il calo dei prezzi del petrolio è giunto nei timori sull’impatto della domanda di energia sulla crescita globale, nel contesto della guerra tra Russia e Ucraina.

    Il FMI ha tagliato le previsioni di crescita del 3,6% nel 2022 e 2023, dalle previsioni precedenti rispettivamente del 4,4% e del 3,8%.

    L’API ha mostrato inoltre che le scorte di benzina sono salite di 2,9 milioni di barili la settimana scorsa, mentre le scorte dei prodotti raffinati sono aumentate di circa 1,7 milioni di barili.

    Il report del governo sulle scorte di greggio atteso per questo mercoledì dovrebbe mostrare un aumento settimanale di circa 2,5 milioni di barili.

     

     

    Fonte:www.benzinga.com