Home Cronaca Ucraina insiste su integrità territoriale prima di colloqui con Russia a Istanbul

Ucraina insiste su integrità territoriale prima di colloqui con Russia a Istanbul

39

In vista del nuovo giro di colloqui di pace tra Russia e Ucraina che si terranno in Turchia a partire da oggi

 

il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha insistito sull’integrità territoriale del suo Paese dopo aver accennato alla disponibilità ad accettare un compromesso.
Ieri sera, Zelensky, parlando in video al popolo ucraino, ha detto che nei colloqui che si terranno a Istanbul il suo governo darà la priorità all'”integrità territoriale” dell’Ucraina.
Ma nei commenti rilasciati ai giornalisti russi all’inizio della giornata, Zelensky aveva adottato un tono diverso, dicendo che l’Ucraina è disposta ad assumere uno status neutrale e ad accettare un compromesso sullo status della regione orientale del Donbass come parte di un accordo di pace.
Nell’intervista rilasciata ad alcune testate non allineate al Cremlino che Mosca aveva chiesto di non diffondere, ma subito apparse sul web, il presidente ucraino ha detto che qualsiasi accordo dovrà essere garantito da parti terze e soggetto a un referendum.
“Garanzie di sicurezza e neutralità, status non nucleare del nostro Paese. Siamo pronti a procedere”, ha aggiunto, parlando in russo.
Nonostante i colloqui imminenti, il capo dell’intelligence militare ucraina, Kyrylo Budanov, ha detto che il presidente russo Vladimir Putin mira a conquistare la parte orientale dell’Ucraina.
“Di fatto, è un tentativo di ricreare la Corea del Nord e del Sud in Ucraina”, ha commentato, riferendosi alla divisione della Corea dopo la seconda guerra mondiale.
Zelenskiy ha esortato l’Occidente a fornire carri armati, aerei e missili all’Ucraina per aiutare a respingere le forze russe.

 

 

Fonte:www.proiezionidiborsa.com