Home Ambiente e Clima Cina, Shanghai lancia lockdown in due fasi dopo aumento casi Covid

Cina, Shanghai lancia lockdown in due fasi dopo aumento casi Covid

87

L’hub finanziario cinese di Shanghai ha introdotto un lockdown in due fasi per i suoi 26 milioni di abitanti, chiudendo ponti e tunnel e limitando il traffico autostradale nel tentativo di contenere l’aumento dei casi di Covid-19

 

Il blocco improvviso, annunciato ieri dal governo della città di Shanghai, dividerà la città in due parti, approssimativamente lungo il corso del fiume Huangpu, per nove giorni per consentire test “scaglionati”. Si tratta della misura più pesante adottata finora nella città per far fronte all’epidemia di Covid-19.
La manovra segna una svolta per il governo della città, che fino a sabato negava che Shanghai sarebbe entrata nuovamente in lockdown mentre stava portando avanti un approccio più granulare per scandagliare la città nel tentativo di frenare le nuove infezioni.
Ieri, a Shanghai è stata registrata la cifra record di 3.450 casi asintomatici di Covid, che rappresentano quasi il 70% del totale nazionale, insieme a 50 casi sintomatici, ha detto il governo della città.
A livello nazionale, domenica ci sono stati 5.134 nuovi casi asintomatici e 1.219 sintomatici, ha detto l’autorità sanitaria nel suo bollettino periodico.
La casa automobilistica statunitense Tesla sospenderà la produzione presso lo stabilimento della città per quattro giorni, secondo due fonti a conoscenza della situazione. La fabbrica si trova in una zona di Shanghai interessata dalla prima fase del lockdown.

 

 

Fonte:www.proiezionidiborsa.com