Home Cronaca Da seguire martedì: Petrolio, Ev cinesi e accordo Nielsen

Da seguire martedì: Petrolio, Ev cinesi e accordo Nielsen

107

Le azioni sono crollate lunedì, nella forte volatilità legata ai timori per la guerra della Russia contro l’Ucraina

 

  1. Altalena del petrolio

I prezzi del petrolio hanno toccato il minimo di due settimane, nei segnali che la diplomazia possa vincere nel conflitto tra Russia e Ucraina nonostante Mosca continui nell’intento di conquistare la capitale Kiev.

Pesano sull’avversione al rischio anche le notizie di nuovi focolai di variante Omicron in Cina, nelle aree di Shenzhen e Jilin.

  1. Azioni veicoli elettrici in Cina

Le azioni e ADR di Nio (NYSE:NIO), Xpeng (NYSE:XPEV) e Li Auto (NASDAQ:LI) sono in calo nei timori che il SEC statunitense possa prendere una posizione dura contro tutte le aziende cinesi che non superino i controlli previsti dall’ Holding Foreign Companies Accountable Act.

L’atto permette al SEC escludere dagli scambi sulle borse USA le aziende i cui audit aziendali non sono controllati per tre anni consecutivi.

  1. Guerra delle TV

Nella guerra dello streaming, si guarda anche alle aziende che raccolgono i dati per diffondere annunci pubblicitari televisivi. Le azioni di Nielsen Holdings PLC (NYSE:NLSN) sono salite lunedì dopo una notizia del WSJ secondo cui un consorzio di diversi gruppi di private equity, tra cui Elliott Management Corp, starebbe trattando l’acquisto dell’agenzia di rating per la TV.

 

 

 

Fonte:www.financialounge.com