Home Cronaca Gas russo continua a fluire in Europa da principali gasdotti

Gas russo continua a fluire in Europa da principali gasdotti

54

Il gas russo trasportato nel gasdotto Yamal-Europe attraverso la Polonia è arrivato in Germania stamattina, e i flussi in Slovacchia dall’Ucraina sono rimasti ai recenti livelli

 

È quanto emerge dai dati dell’operatore del gasdotto.
I flussi verso l’Occidente al punto di confine di Mallnow sul gasdotto Yamal-Europe sono ripresi ieri sera alle ore 19,00 italiane, risultando intorno a 11,9 milioni di chilowattora (kWh/h) per ora durante la notte, in base ai dati dell’operatore Gascade.
I flussi sono ora rallentati a 7,9 milioni di chilowattora per ora, in base agli ultimi dati.
Il gigante russo Gazprom ha registrato 3,1 milioni di metri cubi per ora di capacità di trasporto attraverso il gasdotto Yamal-Europe per l’8 marzo, in base ai risultati di un’asta citati ieri dall’agenzia stampa Tass.
Ieri i flussi sono stati inviati verso Est a Mallnow per la prima volta dal 2 marzo, per poi fermarsi.
La Russia ha minacciato ieri sera la possibilità di ridurre la fornitura di gas dal gasdotto Nord Stream 1 in Germania, in risposta alla decisione di Berlino a febbraio di sospendere l’apertura del controverso nuovo gasdotto Nord Stream 2. Tuttavia, non è ancora stata presa una decisione in merito.
I flussi del gasdotto nel Mar Baltico sono rimasti a livelli stabili stamattina, in base ai dati di Refinitiv Eikon.

 

 

Fonte:www.benzinga.com